14a Festa del Cinema di Roma e Alice nella Città: i titoli dei film

Ci siamo! Inizia la 14a Festa del Cinema di Roma, in programma dal 17 al 27 ottobre, e nella città eterna, famosa per le sue ottobrate, è già tutto pronto per accogliere cinefili, fan a caccia di selfie, collezionisti di autografi, addetti ai lavori, starlette in cerca di visibilità, grandi registi e numerosi attori e attrici di prima categoria. Inutile dire, però, che l'unica regina di questa splendida kermesse cinematografica rimarrà sempre una: la settima arte! Già, perché al di là di “lustrini e paillettes”, che aggiungeranno un tocco di glamour all’intero evento, la vera magia inizierà nel momento in cui si spegneranno le luci in sala e gli spettatori potranno finalmente immergersi in mondi nuovi e lontani, universi emozionanti fatti di avventure, fantasia, drammi e commedie. Numerosi i titoli interessanti, quali The Aeronauts di Tom Harper, con Felicity Jones e Eddie Redmayne, The Farewell di Lulu Wang, Honey Boy di Alma Har’el, con Shia LaBeouf e Lucas Hedges, The Irishman di Martin Scorsese, con Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci e Harvey Keitel, e Judy di Rupert Goold, con Renée Zellweger nei panni dell’indimenticabile Judy Garland.

Nel quadro della Festa del Cinema di Roma, si svolgerà anche la XVII edizione di Alice nella Città, sezione autonoma e parallela da sempre attenta ai temi legati alle giovani generazioni. Dopo una brillante preapertura, che il 7 ottobre ha portato le super dive Angelina Jolie e Michelle Pfeiffer al cinema Adriano per presentare Maleficent: Signora del Male, presso l’Auditorium Parco della Musica e Casa Alice si potrà assistere a conferenze stampa, incontri, eventi e proiezioni. Il programma, annunciato dai direttori artistici Fabia Bettini e Gianluca Giannelli, offrirà al pubblico 13 opere in Concorso Young Adult, 2 Fuori Concorso, 12 in Panorama Internazionale, 17 in Panorama Italia, 30 cortometraggi, 6 restauri, 6 eventi speciali e 3 masterclass. Fra le consuete anteprime dedicate alla famiglia, ad aprire le danze sarà Ailo – Un’avventura tra i ghiacci, primo lungometraggio firmato da un grande autore di documentari sugli animali: Guillaume Maidatchevsky. Il giorno successivo sfileranno sul red carpet Virginia Raffaele, Pino Insegno, Raoul Bova e Loredana Bertè, doppiatori de La famiglia Addams, attesissimo film realizzato in stop-motion. Non mancheranno poi J-Ax e Cristina D'Avena, voci italiane di Playmobil: The Movie. I titoli presenti in concorso, fuori concorso e nelle sezioni Panorama, abbracciando generi e Paesi d’origine diversi metteranno in scena tutta la tenacia dell’innocenza, come in Don’t forget to breathe di Martin Turk, Sunburned di Carolina Hellsgård e ne L'età giovane dei fratelli Jean-Pierre e Luc Dardenne, i due registi belgi che giovedì 24 ottobre incontreranno gli spettatori in una Lezione di Cinema aperta al pubblico. Alice nella Città renderà anche un omaggio alla grandissima Franca Valeri, straordinaria icona di tv, cinema e teatro, capace di portare in scena una comicità al femminile con personaggi che hanno fatto la Storia.  


FESTA DEL CINEMA DI ROMA
Selezione Ufficiale
438, Dagar di Jesper Ganslandt
1982, di Oualid Mouaness
The Aeronauts, di Tom Harper
Antigone, di Sophie Deraspe
Leggi ancheAntigone, la tragedia sofoclea ai giorni nostri, recensione di Daria castelfranchi
Deux, di Filippo Meneghetti
Downton Abbey, di Michael Engler
Leggi ancheDownton Abbey - Il film: La degna conclusione, recensione di Valerio Salvi
Drowning, di Melora Walters
The Farewell, di Lulu Wang
Fete de Famille, di Cédric Kahn
Honey Boy, di Alma Har’el
Leggi ancheHoney Boy: un colpo di fulmine senza precedenti alla Festa del Cinema di Roma 2019, recensione di Sabrina Colangeli 
Hustlers - Le ragazze di Wall Street, di Lorene Scafaria
The Irishman, di Martin Scorsese
Leggi anche
Alla Festa del Cinema di Roma arriva Martin Scorsese, e il Cinema torna ad essere quello con la C maiuscola, di Silvia Fabbri
Mi chimo Scorsese… Martin Scorsese - recensione di The Irishman, recenisione di Valerio Salvi
Judy, di Rupert Goold
Leggi ancheJudy: La non così dorata Oz, recensione di Valerio Salvi
Kohtunik, di Andres Puustusmaa
Il ladro di giorni, di Guido Lombardi
Le Meilleur Reste à venir, di Matthieu Delaporte
Leggi ancheIl meglio deve ancora venire – Grasse risate e calde lacrime in una commedia francese che brilla per cast e scrittura, recensione di Elena Pedoto
Military Wives, di Peter Cattaneo
Motherless Brooklyn - I segreti di una città, di Edward Norton
Leggi anche
Motherless Brooklyn - I segreti di una città, il nuovo film di (e con) Edward Norton sarà il film di apertura della Festa del Cinema di Roma, Comunicato stampa
Edward Norton apre la Festa del Cinema di Roma, di Silvia Fabbri
Motherless Brooklyn - I segreti di una città: la mia Chinatown, recensione di Valerio Salvi
Mystify: Michael Hutchence, di Richard Lowenstein
In the footstep of Bruce Chatwin, di Werner Herzog
On Air, di Manno Lanssens
Pavarotti, di Ron Howard
Leggi ancheRon Howard presenta il suo splendido Pavarotti alla Festa del Cinema di Roma, di Silvia Fabbri
Rewind, di Sasha Joseph Neulinger
Santa Subito, di Alessandro Piva
Run with the Hunted, di John Swab
Leggi anche: Run with the hunted: una piccola sorpresa alla Festa del Cinema di Roma #14, recensione di Sabrina Colangeli
Scary stories to tell in the dark, di André Øvredal
Leggi ancheScary stories to tell in the dark, ovvero Niente di nuovo sul fronte occidentale, recensione di daria Castelfranchi
Tanta Almas, di Nicolás Rincón Gille
Trois jours et une vie, di Nicolas Boukhrief
Vrba, di Milcho Manchevski
Waves, di Trey Edward Shults
Western Stars, di Thor Zimny
Where’s my Roy Cohn?, di Matt Tyrnauer
Your mum and dad, di Klaartje Quirijns

Tutti ne parlano: spazio dedicato ad alcuni titoli che arrivano alla Festa del Cinema dopo un sorprendente esordio internazionale
La belle époque, Nicolas Bedos
Leggi ancheLa belle époque: amore, nostalgia e tanto divertimento, recensione di Silvia Fabbri
Share, di Pippa Bianca
Leggi ancheShare, il controverso film di Pippa Bianco, dal Sundance alla Festa del Cinema di Roma, recensione di Daria Castelfranchi
The vast of night, di Andrew Patterson
Leggi ancheThe vast of night - Ritorno al passato, recensione di Daria Castelfranchi

Eventi Speciali
Cecchi Gori – Una famiglia italiana, di Simone Isola e Marco Spagnoli
Very Ralph, di Susan Lacy
Illuminate – Laura Biagiotti, di Maria Tilli
Lunar City, di Alessandra Bonavina
Negramaro. L’anima vista da qui, di Gianluca Grandinetti
Nick Drake – Songs in a conversation, di Giorgio Testi
Tornare, di Cristina Comencini
Il peccato (Sin), di Andrei Konchalovsky
The Fanatic, di Fred Durst
Pupazzi alla riscossa, di Kelly Asbury

Restauri
Fellini Satyricon, di Federico Fellini
Gruppo di famiglia in un interno, di Luchino Visconti
Il manoscritto del Principe, di Roberto Andò
Il mestiere delle armi, di Ermanno Olmi

Riflessi
Bar Giuseppe di Giulio Base 
Die geburt des leoparden | La nascita del gattopardo di Luigi Falorni 
Nessun nome nei titoli di coda di Simone Amendola 
Not everything is black di Olmo Parenti 
I wish i was like you di Luca Onorati 
Moka Noir: a Omegna non si beve più caffè | Moka Noir: no more coffee in Omegna di Erik Bernasconi
Il terremoto di Vanja - Looking for Cechov di Vinicio Marchioni 
That Click di Luca Severi 
The wheel of Khadi – the warp and weft of India | la ruota del Khadi - l'ordito e la trama dell’India di Gaia Ceriana Franchetti

ALICE NELLA CITTA'
Preapertura
Maleficent: Signora del Male, di Joachim Rønning
Leggi ancheMaleficent 2, ovvero "Quel mostro di suocera" in chiave fiabesca, recensione di Daria Castelfranchi

Concorso Young Adult
Rocks, di Sarah Gavron
One more jump, di Emanuele Gerosa
Son-Mother, di Mahanaz Mohammadi
Beyond the Horizon, di Delphine Lehericey
Sunburned, di Carolina Hellsgård
Don’t forget to breathe, di Martin Turk
Leggi ancheDon’t forget to breathe: splendido e intimo gioiello cinematografico di Martin Turk, recensione di Silvia Fabbru
The Dazzled, di Sarah Suco
Perfect 10, di Eva Riley
Lane 4, di Emilano Cunha
Cleo, di Eva Cools
Lola, di Laurent Micheli
L'Agnello, di Mario Piredda
La famosa invasione degli orsi in Sicilia, di Lorenzo Mattotti

Fuori Concorso
L'età giovane, di Luc e Jean-Pierre Dardenne
Matares, di Rachid Benhadj

Eventi Speciali
Ailo – Un’avventura tra i ghiacci, di Guillaume Maidatchevsky
La famiglia Addams, di Greg Tiernan, Conrad Vernon
Leggi anche: La famiglia Addams: la nuova versione è un'occasione importante per divertire e far riflettere, recensione di Sabrina Colangeli
Il giorno più bello del mondo, di Alessandro Siani
Playmobil: The Movie, di Lino DiSalvo
Can You Keep a Secret?, di Elise Durán
El Número Nueve – Gabriel Batistuta, di Pablo Benedetti

Panorama Internazionale
Adolescentes, di Sébastien Lifshitz
Adoration, di Fabrice du Welz
Aga’s house, di Lendita Zeqiraj
Bull, di Annie Silverstein
La fortaleza, di Andrés Torres
Light of my life, di Casey Affleck
Maternal, di Maura Delpero
Leggi anche: Alla Festa del Cinema di Roma, Maternal di Maura Delpero è l'unico film italiano del Panorama Internazionale di Alice nella Città, Comunicato stampa
Mickey and the bear, di Annabelle Attanasio
Mosaic Portrait, di Zhai Yixiang
Take me Somewhere, Nice di Ena Sendijarevich
Taro the Fool, di Tatsushi Omori
Zombi Child, di Bertrand Bonello

Panorama Italia
Bellissime, di Elisa Amoruso
Leggi anche: Alice nella Città: Bellissime e This is not cricket, due realtà a confronto, di Silvia Fabbri
Famosa, di Alessandra Mortelliti
Mi chiedo quanto ti mancherò, di Francesco Fei
Mollami, di Matteo Gentiloni
La vacanza, di Enrico Iannacone
Stay Still, di Elisa Mishto
Le Metamorfosi, di Giuseppe Carrieri
La villa, di Claudia Brignone
La volta buona, di Vincenzo Marra
Volare, di Ram Pace e Luca Santarelli
Il suono della voce, di Emanuela Giordano
Marco Polo, di Duccio Chiarini
Amori di Latta, di Graziano Conversano
È meglio che tu pensi la tua, di Davide Vavalà
La nostra strada, di Pierfrancesco Li Donni
Buio, di Emanuela Rossi
Frammenti, di Sebastian Alexandre, Claudia Bonsangue, Giorgio Picinni Leopardi, Caterina Peta,
Simone Scardovi, Gabriele Teti con la supervisione di Paolo Bianchini
This is not cricket, di Jacopo De Bertoldi
Leggi anche: Alice nella Città: Bellissime e This is not cricket, due realtà a confronto, di Silvia Fabbri

Restauri
Come te nessuno mai, di Gabriele Muccino
Nuovo cinema paradiso, di Giuseppe Tornatore
La fine del gioco, di Gianni Amelio
Compagni di di scuola, di Carlo Verdone
Rosetta, di Jean-Pierre e Luc Dardenne
Miracolo a Milano, di Vittorio De Sica

Per info, dettagli e programma della Festa del Cinema di Roma e Alice nella Città 2019, clicca qui

Leggi anche
Presentata la 14a edizione della Festa del Cinema di Roma, sempre più ricca, sempre più innamorata della settima arte, di Daria Castelfranchi
Festa del Cinema di Roma 2019: le Preaperture della 14a edizione, Comunicato stampa
La 17esima edizione di Alice nella città apre le danze con una serie di donne forti e determinate, di Sabrina Colangeli