I film della Festa del Cinema di Roma e Alice nella Città 2021

Dal 14 al 24 ottobre 2021 a Roma si riaccendono i riflettori su uno dei più importanti eventi cinematografici del nostro paese: la Festa del Cinema, giunta alla sua 16ª edizione.
Il fulcro della manifestazione sarà l’Auditorium Parco della Musica, dove si svolgeranno la maggior parte delle proiezioni, eventi, mostre e installazioni, coinvolgendo numerosi altri luoghi e realtà culturali della Capitale, mentre il viale che conduce alla Cavea, intitolata al grande Maestro Luciano Berio, con i suoi 1300 mq sarà trasformato in uno dei più grandi red carpet mai visti.

Per il secondo anno consecutivo, purtroppo, la pandemia porta a fare i conti con limitazioni e disposizioni sanitarie ma, come dichiara Laura Delli Colli, Presidente della Fondazione Cinema per Roma, si parte “con prudenza, certo, ma con grande entusiasmo e in sicurezza: tutti insieme, tutti in sala è il nostro obiettivo che ci accompagna come un mantra da quando abbiamo cominciato a costruire questa Festa numero 16 credendoci fin dalla lunga stagione in cui si lavorava fisicamente separati ma uniti dal ‘filo’ invisibile delle tecnologie”. 
L’immagine della Festa del Cinema quest’anno è affidata a Uma Thurman nella sua spettacolare interpretazione nel film cult di Tarantino Kill Bill, che come spiega Laura Delli Colli è “simbolo di una ripartenza vera: l’affascinante bionda in cerca di una rivincita che nasconde la katana sotto il sedile e spinge forte l’acceleratore per farci tornare tutti insieme in sala, un po' come il simbolo di quella voglia di rompere con un periodo che tutti vorremmo dimenticare anche se, oltre mascherina e Green Pass, che sono sicurezza, la memoria della pandemia è ancora dentro di noi”.

Più di 80 film si suddividono nelle diverse sezioni della Festa del Cinema che sarà come di consueto accompagnata da Alice nella Città, manifestazione autonoma e parallela che fin dal 2003 è sempre attenta ai temi legati alle giovani generazioni e alla scoperta del talento e dei nuovi autori, che ha in programma oltre 70 film tra lungometraggi e corti.

Ecco la lista dei film:

FESTA DEL CINEMA DI ROMA
SELEZIONE UFFICIALE
The Eyes of Tammy Faye di Michael Showalter, Stati Uniti, 126’ – FILM DI APERTURA
Leggi ancheThe Eyes of Tammy Faye – Ascesa e discesa dei due tele-predicatori “truffaldini”, recensione di Elena Pedoto
L’arminuta (Girl Returned – L’arminuta) di Giuseppe Bonito, Italia, Svizzera, 110’
Leggi anche
L’Arminuta: il film di Giuseppe Bonito tratto dal romanzo di Donatella Di Pietrantonio alla Festa del Cinema di Roma, Comunicato stampa
L’Arminuta – Racconto di formazione di una tredicenne “contesa”, recensione di Elena Pedoto
Becoming Cousteau di Liz Garbus, Stati Uniti, 93’ | Doc
Leggi ancheBecoming Cousteau, uno splendido omaggio a Captain Pianeta, recensione di Daria Castelfranchi
C'mon C'mon di Mike Mills, Stati Uniti, 108’
Charlotte di Éric Warin, Tahir Rana, Canada, Francia, Belgio, 92’
Cyrano di Joe Wright, Regno Unito, Italia, Canada, Stati Uniti, 124’
Leggi anche
Cyrano di Joe Wright, con Peter Dinklage e Haley Bennett, in anteprima europea alla Festa del Cinema di Roma, Comunicato stampa
Cyrano – Un tripudio di romanticismo e struggente bellezza, recensione di Elena Pedoto
Farha di Darin J. Sallam, Giordania, Svezia, Arabia Saudita, 92’
Frank Miller – American Genius di Silenn Thomas, Stati Uniti, 109’ | Doc
Jag Är Zlatan (I am Zlatan - Zlatan) di Jens Sjögren, Svezia, 100’
Les jeunes amants (The young lovers) di Carine Tardieu, Francia, Belgio, 112’
The Lost Leonardo di Andreas Koefoed, Danimarca, Francia, Svezia, 100’ | Doc |
Mediterráneo (Open arms - La legge del mare) di Marcel Barrena, Spagna, Grecia, 112’
Leggi ancheOpen Arms – La legge del mare: l'importanza di preservare uno spirito di umanità, recensione di Sabrina Colangeli
Mi novia es la revolución (My girl is the revolution) di Marcelino Islas Hernández, Messico, 104’
Nordsjøen (The North Sea) di John Andreas Andersen, Norvegia, 100’
Passing di Rebecca Hall, Stati Uniti, 98’
Una película sobre parejas (A film about couples) di Natalia Cabral, Oriol Estrada, Rep Dominicana, 88’
Promises di Amanda Sthers, Italia, 113’
Sami di Habib Bavi Sajed, Iran, 75’
Terrorizers di Ho Wi-ding, Taiwan, 127’
Leggi ancheTerrorizers: un gioco a incastri dall'atmosfera avvolgente, recensione di Sabrina Colangeli
Tusind timer (A thousand hours) di Carl Moberg, Svezia, Danimarca, 101’
Yi Miao Zhong (One Second) di Zhang Yimou, Cina, 104’
Yuni di Kamila Andini, Indonesia, Singapore, Francia, Australia, 95’
Leggi ancheYuni: dall'Indonesia un intenso ed emozionante racconto di formazione adolescenziale, recensione Sabrina Colangeli
Zgjoi (Hive) di Blerta Basholli, Kosovo, 84’

TUTTI NE PARLANO
Mothering Sunday di Eva Husson, Regno Unito, 110’
Red Rocket di Sean Baker, Stati Uniti, 128’
Libertad di Clara Roquet, Spagna, Belgio, 104’

EVENTI SPECIALI
A casa tutti bene - La serie di Gabriele Muccino, Italia, 1 episodio, 50’ | Serie TV
Benny Benassi - Equilibrio di Matt Mitchener, Devin Chanda, Stefano Camurri, Cesare Della Salda, Italia, Stati Uniti, 67’ |Doc 
Caterina Caselli - Una vita, cento vite di Renato De Maria, Italia, 96’ | Doc
I Fratelli De Filippo di Sergio Rubini, Italia, 142’
Jfk: Destiny Betrayed di Oliver Stone, Stati Uniti, Regno Unito, 4 episodi, 240’ | Serie TV
JFK revisited: through the looking glass di Oliver Stone, Stati Uniti, Regno Unito, 118’ | Doc
Marina Cicogna. La vita e tutto il resto di Andrea Bettinetti, Italia, Francia, 79’ | Doc
Leggi ancheMarina Cicogna. La vita e tutto il resto: alla Festa del Cinema di Roma il docufilm che racconta la vita della straordinaria produttrice, Comunicato stampa
E noi come stronzi rimanemmo a guardare di Pierfrancesco Diliberto, Italia, 108’
Leggi ancheE noi come stronzi rimanemmo a guardare: il grandioso ritorno di Pif dietro e davanti la macchina da presa, recensione di Sabrina Colangeli
Scalfari. A sentimental journey di Michele Mally, Italia, 75’ | Doc
Vita da Carlo di Carlo Verdone, Arnaldo Catinari, Italia, 4 puntate, 108’ | Serie TV
Strappare lungo i bordi di Zerocalcare, Italia, 2 episodi, 35’ | Serie TV

FILM DI CHIUSURA FESTA DEL CINEMA E ALICE NELLA CITTÀ
Eternals di Chloé Zhao, Stati Uniti, Regno Unito, 150’
Belfast di Kenneth Branagh, Regno Unito, 98’
Dear Evan Hansen di Stephen Chbosky, Stati Uniti, 137’
Leggi ancheCaro Evan Hansen, un musical-drama incentrato sulle fragilità degli adolescenti, recensione di Daria Castelfranchi

RIFLESSI
Città Novecento di Dario Biello, Pierluigi Ferrandini, Italia, 62’ | Doc
Crazy for football – Matti per il calcio di Volfango De Biasi, Italia, 112’
Fellini, Simenon - Con profonda simpatia e sincera gratitudine di Giovanna Ventura, Ita, 63’ | Doc
Inedita (Susanna Tamaro: Unplugged) di Katia Bernardi, Italia, 73’ | Doc
Muhammad Ali di Ken Burns, Sarah Burns, David McMahon, Stati Uniti, 4 episodi, 454’ | Doc
No Tenemos Miedo di Manuele Franceschini, Italia, 70’
Stories of a generation con Papa Francesco di Simona Ercolani, Italia, 1 episodio, 48’ | Serie TV
Treasure of his youth: the photographs of Paolo Di Paolo (Paolo Di Paolo: un tesoro di gioventù)di Bruce Weber, Stati Uniti, 105’ | Doc

OMAGGI
Ciao, libertini! Gli anni ottanta secondo Pier Vittorio Tondelli di Stefano Pistolini, Italia, 85’ | Doc
Essere Giorgio Strehler di Simona Risi, Italia, 75’ | Doc
Luigi Proietti detto Gigi di Edoardo Leo, Italia, 100’ | Doc
Leggi ancheLuigi Proietti detto Gigi: il documentario di Edoardo Leo alla Festa del Cinema di Roma, Comunicato stampa
Onde Radicali di Gianfranco Pannone, Italia, 72’ | Doc
Vitti d'arte, Vitti d'amore di Fabrizio Corallo, Italia, 80’ | Doc

PREAPERTURE 
Se dicessimo la verità di Giulia Minoli, Emanuela Giordano, Italia, 75’ | Doc
Con il mare negli occhi di Paolo Magris, Italia, 71’
IONOI di Nico Vascellari, Italia, 88’
Notti in bianco e baci a colazione di Francesco Mandelli, Italia, Francia, 90’
Io sono Babbo Natale di Edoardo Falcone, Italia, 95’

ALICE NELLA CITTÀ
CONCORSO
Anima Bella di Dario Albertini, Italia, 95’
Belfast di Kenneth Branagh, Gran Bretagna, 97’
Belle di Mamoru Hosoda, Giappone, 122’
Leggi ancheBelle di Mamoru Hosoda in concorso ad Alice nella Città e prossimamente al cinema, Comunicato stampa
La ruche (The Hive) di Christophe Hermans, Belgio, Francia, 81’
My Sunny Maad di Michaela Pavlátová, Repubblica Ceca, Francia, 81’
Olga di Elie Grappe, Svizzera, Ucraina, Francia, 85’
Petite Maman di Céline Sciamma, Francia, 72’
Leggi anche:
Petite Maman di Céline Sciamma vince il Premio come miglior film Alice nella Città 2021, comunicato stampa
Petite Maman – Il riflesso della vita ad altezza bambina, recensione di Elena Pedoto
Softie (Petite Nature) di Samuel Theis Francia, 93’
The justice of bunny di Gaysorn Thavat, Nuova Zelanda, 101’
Prayers for the stolen (Noche de fuego) di Tatiana Huezo, Messico, Germania, 110’

FUORI CONCORSO
Cusp di Parker Hill, Isabel Bethencourt, Stati Uniti, 92’
Futura di Alice Rohrwacher, Pietro Marcello, Francesco Munzi, Italia, 105’ |Doc
Souad di Ayten Amin, Egitto, Tunisia, 96’
La Crociata (La Croisade) di Louis Garrel, Francia, 67’
PROIEZIONI SPECIALI
Cow di Andrea Arnold, Regno Unito, 94’ | Doc
Lamb di Vladimir Jóhannsson, Islanda, Svezia, Polonia, 106’

PANORAMA ITALIA
Il Legionario di Hleb Papou, Italia, Francia, 81’
Brotherhood di Francesco Montagner, Repubblica Ceca, Italia, 97’
Let’s kiss (Franco Grillini storia di una rivoluzione gentile) di Filippo Vendemmiati, Italia, 85’
Leggi ancheLet’s Kiss - Franco Grillini Storia di una rivoluzione gentile presentato in anteprima mondiale ad Alice nella Città, Comunicato stampa
Sacro Moderno di Lorenzo Pallotta, Italia, 69’
La Tana di Beatrice Baldacci, Italia, 90’
Takeaway di Renzo Carbonera, Italia, Germania, 87’
Leggi ancheTakeaway: Libero De Rienzo in un'ultima grande prova, recensione di Sabrina Colangeli
Mancino Naturale di Salvatore Allocca, Italia, Francia, 106’
Come Prima di Tommy Weber, Italia, Francia, 96’
Corpo a corpo di Maria Iovine, Italia, 73’
War is over di Stefano Obino, Germania, Croazia, Iraq, 73’
Leggi ancheWar is Over: ad Alice nella Citta il film di Stefano Obino, un racconto sulla resilienza nel cuore del Kurdistan iracheno, comunicato stampa
PROIEZIONI SPECIALI
Sempre più bello di Claudio Norza, Italia, 
Anni da cane di Fabio Mollo, Italia, 2021, 97’
Una notte da dottore di Guido Chiesa, Italia, 85’
Un mondo in più di Luigi Pane, Italia, Francia, 109’

FILM D’APERTURA
Ghostbusters – Legacy di Jason Reitman, Stati Uniti,
Leggi ancheGhostbusters: Legacy- E' tornato, questa volta per davvero, recensione di Valerio Salvi 
FILM DI CHIUSURA
Eternals di Chloé Zhao, Stati Uniti, Regno Unito, 150’

EVENTI SPECIALI
Dear Evan Hansen di Stephen Chbosky, Stati Uniti, 137’
Time is up di Elisa Amoruso, Italia, 108’
Puffins Giuseppe Squillaci, Web series, 10x5’ 
La Famiglia Addams 2 di Greg Tiernan, Conrad Vernon, Stati Uniti, Regno Unito, Canada, 2021
Lizzy e Red di Denisa Grimmová, Jan Bubenicek, Repubblica Ceca, Francia, Polonia, Slovacchia,
Ron - Un amico fuori programma di Sarah Smith, Jean-Philippe Vine, Octavio E. Rodriguez, Stati Uniti, Regno Unito, 106’
Where is Anne Frank di Ari Folman, Belgio, 99’

SINTONIE
Atlantide (Venezia 78 – Orizzonti) di Yuri Ancarani, Italia, Francia, Stati Uniti, Qatar, 104’
Costa Brava, Lebanon (Costa Brava, Lebanon) (Venezia 78 - Orizzonti Extra) di Mounia Akl, Libano, Francia, Spagna, Svezia, Danimarca, Norvegia, Qatar, 106’
La ragazza ha volato (Venezia 78 - Orizzonti Extra) di Wilma Labate, Italia, Slovenia, 93’
My Night (Ma Nuit) (Venezia 78 – Orizzonti Extra) di Antoinette Boulat, Francia, Belgio, 87’
Cryptozoo (Berlinale - Generation 14plus) di Dash Shaw, Stati Uniti, 90’
From the wild sea (Berlinale – Generation 14plus) di Robin Petré, Danimarca, 78’ | Doc
Stop-Zemlia (Berlinale - Generation 14plus) di Kateryna Gornostai, Ucraina, 122’

SERIE
Happiness di Pouria Takavar, Iran, 15 x 6’
Sort Of Canada di Fab Filippo, Renuka Jeyapalan, 8 x 22’, episodi 1-4
Hamlet di Kaan Müjdeci, Turchia, 7 x 45’, episodi 1-2

CORTOMETRAGGI IN CONCORSO
Big di Daniele Pini, Italia, 14’
Destinata Coniugi Lo Giglio di Nicola Prosatore, Italia, 15’
Diorama di Camilla Carè, Italia, 10’15’’
Gita di famiglia di Francesco Della Ventura, Italia, 18’50”
L’avversario di Federico Russotto, Italia, 17’40”
Lui di Federico Mottica, Italia, 17’25”
Motinos (Mothers) di Birutè Kapustinskaitè, Lituania, 15’
Playground di Elisa Possenti, Italia, 9’30’’
Bicemo najbolji (We will be the greatest) di Jelena Vujovi?, Svizzera, 19’54’’
La flûte enchantée (The magic flute) di Geordy Couturiau, Francia, 26’
CORTOMETRAGGI FUORI CONCORSO
Tutù di Lorenzo Tiberia, Italia, 15’
Pillow di Isabel Mazzolini, Stati Uniti, 7’22’’
All Night Long di Eric Scabar, Italia, 19’
A fior di pelle di Lorenzo Tardella, Italia, 15’
Capitan Didier di Margherita Ferri, Italia, 15’
Georgia di Jayil Pak, Corea del Sud, Stati Uniti, 29’58’’
I miei occhi di Tommaso Acquarone, Italia, 20’
Le buone maniere di Valerio Vestoso, Italia, 19’
Invisibile di Lucrecia Cisneros Rincón, Italia, 5’46’’
EVENTI SPECIALI
Figlie delle stelle di Edoardo Smerilli, Italia, 17’
Una nuova voce di Peter Marcias, Italia, 14’

(Articolo dinamico: aggiornato quotidianamente per tutta la durata della manifestazione con schede film, articoli e recensioni)

Per vedere il programma della Festa del Cinema diRoma e Alice nella Città, clicca qui.

Per saperne di più sulla Festa del Cinema di Roma clicca qui.

Per saperne di più su Alice nella Città, clicca qui.